Loading...
Menu

MACCHINARI INNOVATIVI IL NUOVO BANDO

Home / Ambito / MACCHINARI INNOVATIVI IL NUOVO BANDO

IL NUOVO BANDO MACCHINARI INNOVATIVI

Il nuovo bando Macchinari Innovativi¹ è rivolto alle imprese delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia ed ha l’obiettivo di sostenere la realizzazione di programmi di investimento volti a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa mediante l’utilizzo di tecnologie abilitanti afferenti al piano Impresa 4.0 e/o la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare.
La dotazione finanziaria complessiva dello strumento, pari complessivamente a euro 265.000.000, sarà messa a disposizione delle imprese attraverso l’apertura di due distinti sportelli agevolativi, che verranno aperti a distanza di non meno di 6 mesi l’uno dall’altro.
Possono beneficiare dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese (mPMI) e le imprese che aderiscono ad un contratto di rete (fino a un massimo di sei soggetti co-proponenti) a condizione che tale contratto configuri come unna collaborazione effettiva, stabile e coerente con gli obiettivi di rafforzamento della competitività e di sviluppo tecnologico connessi alla realizzazione dei programmi proposti.

ATTIVITÀ ECONOMICHE AMMESSE
Le attività economiche ammesse sono le manifatturiere ad eccezione di alcuni settori quali la fabbricazione delle fibre sintetiche, i trasporti e relative infrastrutture Sono inoltre ammesse le attività di servizi alle imprese elencate nell’allegato 3 del decreto ministeriale 30 ottobre 2019:

COSA FINANZIA
I programmi di investimento ammissibili devono:
• prevedere spese non inferiori a euro 400.000,00 e non superiori a euro 3.000.000,00.
• essere realizzati esclusivamente presso unità produttive localizzate nei territori delle Regioni meno sviluppate;
• prevedere l’acquisizione di tecnologie abilitanti atte a consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa e/o di soluzioni tecnologiche in grado di rendere il processo produttivo più sostenibile e circolare.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE NELL’AMBITO DEL PRIMO SPORTELLO
Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica.
L’iter di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni è articolato nelle seguenti fasi:

a) compilazione della domanda, a partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020;
b) invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 30 luglio 2020.

Le domande di agevolazione pervenute sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico giornaliero di presentazione. Le istanze presentate nello stesso giorno sono, a tal fine, considerate come pervenute nello stesso momento, indipendentemente dall’ora e dal minuto di presentazione.
Ciascuna impresa può presentare, sia in forma autonoma che in qualità di aderente ad una rete d’impresa, una sola domanda di agevolazione.
Qualora le risorse residue disponibili non consentano l’accoglimento integrale delle domande presentate nello stesso giorno, le domande stesse sono ammesse all’istruttoria in base alla posizione assunta nell’ambito di una specifica graduatoria di merito fino a esaurimento della dotazione finanziaria.

¹ https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/macchinari-innovativi

Designed by macrovector / Freepik

MACCHINARI INNOVATIVI IL NUOVO BANDO

La Quadrologico fornisce consulenza e supporto alle imprese
per la presentazione e realizzazione di progetti di
innovazione tecnologica.

Contattaci

PER MAGGIORI INFORMAZIONI O PER PARLARCI DI UN TUO PROGETTO
CONTATTACI
Saremo lieti di incontrarti.

Nome *

Cognome *

E-mail*

Tel.*

Messaggio*

 Dichiaro di aver letto e di accettare l'informativa privacy

Leggi l'informativa in materia di privacy