Loading...
Menu

DELIVERY TIME e LEAD TIME

Home / Concetti di base / DELIVERY TIME e LEAD TIME

Per un’impresa industriale una corretta e adeguata programmazione delle attività di lavorazione assume un ruolo centrale nel processo di crescita aziendale, poiché si propone di regolare il corso della futura produzione e di rispondere alle richieste del mercato con una maggiore competitività. Tuttavia nella realtà produttiva la programmazione operativa è un’attività molto complessa a causa di numerosi e differenti dati che occorre considerare per sviluppare un programma di produzione apprezzabile¹, quali: capacità produttiva delle macchine, tempi di consegna, tempi di attrezzaggio, tempi di lavorazione, ecc. Inoltre a contribuire alla complessità concorrono fattori esterni, quali il portafoglio ordini che può subire continui aggiornamenti e influenzare i dati di input della programmazione, e fattori interni, quali un guasto che può rendere indisponibile una macchina.
Per meglio inquadrare le diverse tipologie di gestione della produzione è utile comprendere termini quali: delivery time e lead time.

I TEMPI NELLA PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE
Il delivery time indica l’intervallo temporale compreso tra il momento in cui il cliente ordina un prodotto e il momento in cui gli viene consegnato. Conoscere il delivery time dei propri concorrenti è un rilevante elemento di benchmarking e un’importante leva sulla quale agire per poter migliorare il proprio vantaggio competitivo. Infatti se tutte le aziende concorrenti, di uno specifico settore produttivo, consegnano i loro prodotti a 7 giorni dall’ordine, quelle che evadono l’ordine in tempi superiori a 7 giorni avranno difficoltà a convincere i potenziali clienti ad acquistare questi prodotti, salvo che questi articoli non abbiano un prezzo più basso o siano di qualità superiore o presentino un alto livello di innovazione.
Per quanto riguarda il Lead Time, questo termine è in realtà usato in diverse situazioni.
Nel caso del lead time di fase, questa grandezza temporale indica il tempo che intercorre fra l’emissione dell’ordine di lavorazione² (o produzione) di una fase del ciclo di produzione di un prodotto e il suo completamento, considerando che i suoi componenti siano già disponibili.
Il lead time di prodotto invece corrisponde al tempo di attraversamento dell’intero processo produttivo da parte dell’ordine di produzione del prodotto, considerando sempre che i materiali acquistati dai fornitori siano già disponibili.
In altri termini il lead time di produzione del prodotto è dato dalla somma dei lead time di fase e rappresenta il cammino più lungo necessario per la realizzazione del prodotto, considerando che in alcuni casi le fasi possono essere svolte in parallelo in reparti o unità produttive diverse.
Quando ci si riferisce al tempo di attraversamento cumulativo del prodotto³ si indica la somma del lead time di produzione del prodotto e del lead time di approvvigionamento; quest’ultimo corrisponde al tempo che intercorre tra l’istante in cui il cliente emette l’ordine di acquisto di un materiale al fornitore e l’istante in cui quanto ordinato è disponibile in magazzino.
Infine si distingue tra lead time interno e lead time esterno; il primo – indicato anche come lead time di produzione – è il tempo che intercorre tra la progettazione di un prodotto e la sua materiale produzione, il lead time esterno si riferisce al tempo che intercorre dalla fissazione della consegna alla consegna effettiva del prodotto.
Si può quindi affermare che più basso è il lead time tanto maggiore sarà l’efficienza di un sistema aziendale, in quanto migliore sarà la rotazione delle risorse, maggiore la flessibilità di rispondere alle esigenze del mercato e minore saranno i costi operativi.
E un’azienda che intende concentrarsi sulla riduzione del lead time sposterà sicuramente la sua l’attenzione su quelle che sono le cause più importanti di spreco e arriverà molto probabilmente a raggiungere alcuni dei miglioramenti ottenuti dalle aziende che hanno adottato un approccio Lean.

DELIVERY TIME e LEAD TIME

[¹] Un programma di produzione è apprezzabile quando soddisfa obiettivi quali: occupazione di tutte le risorse, riduzione dei tempi di setup, rispetto delle consegne, ecc.
[²] L’ordine di produzione è un documento che contiene tutte le informazioni necessarie per eseguire la lavorazione e indica ad un reparto la quantità specifica da produrre e il periodo di tempo necessario.
[³] Silvestrelli e Bellagamba 2017

DELIVERY TIME e LEAD TIME

Designed by vectorpouch | Freepik.com

DELIVERY TIME e LEAD TIME